INFORMAZIONI AI SENSI DELL’ART. 13 DEL REG. UE N. 679/2016 (“GDPR”)

Questa Informativa descrive quali dei tuoi dati personali sono raccolti da Fondazione Italiana per l’Autismo (di seguito “FIA” o “Titolare”), per quali finalità e con quali modalità sono trattati. Di seguito troverai anche le informazioni necessarie per esercitare i tuoi diritti previsti dal GDPR.

In generale, raccogliamo tuoi dati quando ci invii delle email, quando visiti il sito https://www.fondazione-autismo.it/(di seguito “Sito”), quando effettui una donazione tramite il Sito, oppure quando interagisci con noi tramite le nostre pagine social su Twitter, Facebook e Instagram (di seguito “Pagine Social”). Ti informiamo che i dati personali raccolti durante tali processi saranno trattati al fine di rispondere alle tue richieste, di consentirti di fruire dei servizi offerti dal Sito, secondo quanto indicato di seguito. 

  1. Chi tratta i tuoi dati: il titolare del trattamento

FIA — Fondazione Italiana per l’Autismo, con sede in Roma, Via Lombardi, 23C – CAP 00187 CF: 97842950582, indirizzo email: info@fondazione-autismo.it è il titolare del trattamento dei tuoi dati personali. 

Limitatamente ai dati raccolti tramite le nostre Pagine Social, Twitter, Facebook, Instagram sono contitolari del trattamento dei tuoi dati personali, come pubblicati nell’ambito delle piattaforme stesse. Per maggiori informazioni ti preghiamo di prendere visione della loro informativa privacy.

  1. Quali dati trattiamo – Tipologia di dati trattati

I tuoi dati di contatto. Conserveremo le informazioni di contatto che ci fornisci (ad esempio, nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, e-mail, nazione di residenza, data di nascita, sesso, codice fiscale) quando ci contatti, decidi di effettuare una donazione, quando ci contatti tramite le nostre Pagine Social, attraverso i commenti pubblici o attraverso messaggi privati.

Informazioni sull’uso del Sito. Il tuo utilizzo del nostro Sito implica il trattamento di dati sul browser e dispositivo che stai utilizzando e del tuo indirizzo IP (questo è il numero che identifica uno specifico dispositivo su internet e che è necessario affinché il tuo dispositivo possa comunicare con i siti). Potremo analizzare da quale sito tu sei provenuto, cosa hai compiuto e non compiuto sul nostro Sito. 

  1. Dove prendiamo i tuoi dati – Modalità di raccolta dei dati:

Direttamente da te. Ad esempio, se decidi di effettuare una donazione oppure se ci contatti tramite le nostre Pagine Social. Se non ci comunichi i tuoi dati non potrai usufruire dei servizi presenti sul Sito.

Attraverso l’utilizzo delle funzionalità del Sito. Usiamo i cookie e le altre tecnologie, come i pixel tag sul nostro Sito, nelle nostre email al fine di raccogliere dati sul tuo utilizzo. Per saperne di più, ti preghiamo di prendere visione della nostra Cookie Policy.

  1. Perché e per quanto tempo trattiamo i tuoi dati – Finalità e base giuridica del trattamento dei dati; periodo di conservazione
  2. a) Per consentirti di effettuare donazioni. FIA tratterà i tuoi dati personali quando decidi di effettuare una donazione attraverso il Sito, utilizzando le funzionalità della sezione “Sostienici”.

La base giuridica di questo trattamento è di dare esecuzione alla tua richiesta di effettuare una donazione. Il periodo di conservazione dei tuoi dati è pari al periodo necessario per consentirti di effettuare la donazione.

  1. b) Per dare riscontro alle tue richieste ricevute tramite i contatti mail e tramite le Pagine Social. FIA potrà usare i tuoi dati, per dare riscontro alle tue richieste pervenute tramite l’invio di una mail, oppure pervenute tramite le nostre Pagine Social, sia come commenti pubblici che come messaggi privati. 

La base giuridica di questo trattamento è l’esecuzione di una richiesta da parte tua. Il periodo di conservazione dei tuoi dati in relazione a questo trattamento è pari al tempo necessario per evadere la tua richiesta.

  1. c) Per gestire correttamente la tua posizione amministrativa. Trattiamo i tuoi dati a fini contabili, amministrativi e fiscali, direttamente connessi all’attività di FIA e richiesti dalle norme di legge applicabili.

La base giuridica di questo trattamento è l’ottemperanza agli obblighi di legge. Il periodo di conservazione è pari a quello richiesto dalla normativa (in particolare quella fiscale, antiriciclaggio, bancaria e di pubblica sicurezza). 

  1. d) Per prevenire o controllare condotte illecite o per proteggere e far valere diritti. Per esempio, potremmo usare i tuoi dati per prevenire la violazione di nostri diritti di proprietà intellettuale (ad esempio contraffazione dei marchi nostri e/o dei nostri partner) o furti (ivi inclusi, a titolo esemplificativo, clonazione della carta di credito) o altri illeciti, secondo quanto concesso dalla normativa applicabile. 

La base giuridica di tale trattamento è il legittimo interesse del Titolare. Il periodo di conservazione dei tuoi dati è pari al tempo ragionevolmente necessario a far valere i nostri diritti dal momento in cui veniamo a conoscenza dell’illecito o della sua potenziale commissione.

  1. e) Per inviarti comunicazioni relative all’attività ed alle iniziative del Titolare in linea con la tua area di interesse. Potremmo inviarti comunicazioni ed aggiornamenti sulle iniziative e sulle attività del Titolare, a seguito ad esempio di una tua donazione. La base giuridica del trattamento è il legittimo interesse del Titolare ad inviare aggiornamenti in relazione alle proprie iniziative ed attività e il periodo di conservazione è pari a 24 mesi da quando è stato raccolto il dato personale.
  2. Natura del conferimento dei dati personali

Per le finalità da a) a d) di cui al paragrafo precedente, il conferimento dei dati è necessario a consentirti dar seguito alle tue richieste e consentirti di effettuare donazioni.

Per la finalità e), il conferimento dei dati ha natura facoltativa, un eventuale rifiuto non comporterà alcun pregiudizio. Potrai in ogni momento revocare il tuo consenso, ma ciò non pregiudicherà in alcun modo il trattamento effettuato prima di tale revoca.

  1. Dove sono trattati i tuoi dati – trasferimento dei dati

I dati saranno trattati e conservati presso gli uffici di FIA e dei suoi fornitori all’interno dell’Unione Europea.

I dati personali potranno altresì essere comunicati a società che forniscono servizi – appositamente nominate responsabili del trattamento ai sensi dell’art. 28 GDPR – che hanno sede anche in Paesi non appartenenti all’Unione europea. 

Tali trasferimenti di dati sono autorizzati alternativamente sulla base: 

  • di una decisione di adeguatezza del paese terzo verso il quale sono trasferiti i dati, adottata dalla Commissione Europea ai sensi dell’art. 45 del GDPR; oppure
  • delle garanzie appropriate o opportune previste dagli articoli 46, 47 e 49 del GDPR (quali le standard contractual clauses approvate dalla Commissione Europea, le binding corporate rules, le garanzie di natura contrattuale o pattizia fornite dai titolari coinvolti, o quali le deroghe al divieto di trasferimento applicabili in specifiche situazioni).

Esclusivamente per quanto concerne i dati raccolti sulle nostre Pagine Social, gli stessi saranno conservati sulle suddette piattaforme, secondo le policy privacy di questi ultimi che ti invitiamo a consultare.

  1. Con chi condividiamo i tuoi dati – destinatari dei dati personali

Fermo restando che, laddove richiesto dalla legge, otterremo il tuo preventivo consenso ed espleteremo eventuali formalità richieste dalla legge stessa, potremo condividere i tuoi dati con soggetti terzi, quali nostri fornitori di servizi, ma in tal caso concluderemo un accordo conforme all’art. 28 GDPR volto a tutelare i tuoi dati. Questi soggetti entrano in possesso solo dei dati necessari per l’espletamento delle loro funzioni e possono utilizzarli solamente al fine di eseguire servizi per conto del Titolare o per adempiere a norme di legge. Puoi conoscere i dettagli di tali responsabili del trattamento ai sensi dell’art. 28 GDPR contattando FIA.

Laddove permesso o richiesto dalla legge, FIA può anche condividere i dati personali richiesti da un ente governativo o da altro soggetto o organizzazione autorizzato al fine di proteggere o esercitare i diritti suoi o di terze parti, o al fine di limitare o evitare frodi ed altri illeciti.

  1. Minori

Il nostro Sito non è destinato ai minori di 18 anni, ma è destinato ad un pubblico adulto. Se sei un genitore o chi ne fa le veci e pensi che tuo figlio ci abbia trasmesso dei dati, puoi contattarci.

  1. Misure di sicurezza

Adottiamo le misure di sicurezza richieste dalla legge. Adottiamo misure di sicurezza per proteggere i tuoi dati: le misure di sicurezza standard che utilizziamo dipendono dalla tipologia di dati che trattiamo e rispondono ai requisiti previsti dalla legge e dagli standard di agenzie governative europee.

  1. I tuoi diritti

Puoi rivolgerti a FIA per chiedere l’accesso ai tuoi dati personali, la rettifica, la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento, per opporti al trattamento e chiedere la portabilità̀ dei tuoi dati; puoi altresì revocare il consenso in qualsiasi momento (ciò non pregiudicherà la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca).

Quando eserciti il diritto di accesso, hai diritto di sapere se è in corso il trattamento dei tuoi dati, quale sia la finalità del trattamento, quali sono le categorie di dati trattati, chi sono i destinatari o le categorie di destinatari a cui sono comunicati i tuoi dati (e, se risiedono in un paese terzo, sulla base di quali garanzie), il periodo di conservazione dei tuoi dati (o i criteri per determinare il periodo di conservazione), se sia in corso un trattamento automatizzato (per esempio mediante profilazione) e quale sia la logica di tale trattamento, l’origine dei dati (qualora non siano raccolti inizialmente da FIA).

Hai diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali e di chiedere al Titolare, in qualsiasi momento, informazioni circa i responsabili del trattamento e i soggetti autorizzati dai titolari del trattamento a trattare i tuoi dati. 

Puoi esercitare i tuoi diritti rivolgendoti a FIA ai recapiti sopra indicati.

Puoi anche esercitare i tuoi diritti, in relazione ai trattamenti dei dati personali effettuati tramite le nostre Pagine Social, contattando le stesse secondo quanto previsto nelle rispettive privacy policy.

  1. Cosa facciamo se modifichiamo questa informativa

Potremmo apportare delle modifiche alla nostra privacy policy. Ti avviseremo in relazione a tali modifiche come previsto dalla legge. Pubblicheremo anche una versione aggiornata sul nostro Sito. Avrà una data diversa da quella indicata sotto. Sei pregato di consultare il Sito periodicamente per gli aggiornamenti.

Versione aggiornata al 12/05/2022

Benefici fiscali per le persone fisiche

Così come definito dall’art. 83 del D. Lgs. 117/2017, al primo comma, le erogazioni liberali in denaro per un importo non superiore a 30.000 € a favore di Fondazione Italiana per l’Autismo consentono una detrazione dell’imposta lorda pari al 30% della donazione effettuata.
Il secondo comma, prevede inoltre che le liberalità in denaro o in natura erogate dalle persone fisiche in favore di Fondazione Italiana per l’Autismo sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo dichiarato.

Benefici fiscali per le aziende o enti

Le donazioni in denaro e natura a favore di Fondazione Italiana per l’Autismo sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo dichiarato (rimosso il limite imposto dalla normativa precedente di 70.000 euro/annui).
Se la deduzione supera il reddito complessivo netto dichiarato, l’eccedenza può essere dedotta fio al quarto periodo d’imposta successivo.

Dott. Massimo Molteni


Neuropsichiatra infantile, è responsabile dell’Area Dipartimentale di Psicopatologia dell’età evolutiva e Direttore Sanitario Centrale dell’Associazione La Nostra Famiglia – IRCCS Eugenio Medea di Bosisio Parini. Autore di numerose pubblicazioni nazionali e internazionali in materia di autismo, adhd, dislessia, è anche professore a contratto presso l’Università degli Studi di Milano Statale, dove insegna alla scuola di specializzazione in NPIA.

Destina il tuo 5×1000

Con una sola firma sostieni la ricerca sull’Autismo

Progetti finanziati

Sosteniamo insieme la ricerca in campo biomedico e pedagogico

Bilancio sociale

Guardare il mondo con occhi speciali
Bilancio Sociale 2021

Destina il tuo 5×1000

Con una sola firma sostieni la ricerca sull’Autismo

Progetti finanziati

Sosteniamo insieme la ricerca in campo biomedico e pedagogico

Bilancio sociale

Guardare il mondo con occhi speciali
Bilancio Sociale 2021

Sostienici

Anche tu puoi fare in modo che ogni persona possa affermare la propria identità

Destina il tuo 5×1000

Con una sola firma sostieni la ricerca sull’Autismo

Progetti finanziati

Sosteniamo insieme la ricerca in campo biomedico e pedagogico

Bilancio sociale

Guardare il mondo con occhi speciali
Bilancio Sociale 2021

Direttore esecutivo
Avv. Francesca Lodigiani

Francesca Lodigiani, avvocato, è Direttore Esecutivo di FIA. Laureata con lode e dignità di stampa all’Università di Genova, dal 2015 è Of Counsel di RP Legal&Tax.

Dott.ssa Daniela Mariani Cerati

Laurea con lode in Medicina e chirurgia. Specialista in Farmacologia applicata. Coordinatrice forum Autismo e biologia. Consigliera di APRI.

Dott. Maurizio Elia

Il Dott. Maurizio Elia è Direttore dell’U.O.C. di Neurologia e Neurofisiopatologia Clinica e Strumentale dell’IRCCS “Oasi Maria SS.” di Troina (EN).

Prof. Antonello Persico

Professore di I Fascia in Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza, Università di Modena e Reggio Emilia.

Prof.ssa Tamara Zappaterra

Prof.ssa Associata di Didattica e pedagogia speciale, Prorettrice alla diversità, equità e inclusione, Università di Ferrara.

Prof. Benedetto Vitiello

Professore ordinario di Neuropsichiatria Infantile all’Università degli Studi di Torino

Dott. Giacomo Vivanti

Professore Associato e Direttore dell’Early Detection and Intervention Program, AJ Drexel Autism Institute, Drexel University, Philadelphia. Honorary Research Fellow, Olga Tennison Autism Research Center, Melbourne, Australia. Associate Editor, Journal of Autism and Developmental Disorders.

Prof. Lucio Cottini – Presidente

Professore ordinario di “Didattica e Pedagogia speciale” (M-PED 03) presso l’Università di Urbino (Dipartimento di Studi Umanistici – DISTUM).
Direttore del Corso di Specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità dell’Università di Urbino.
Coordinatore del Corso di Studio in “Scienze della Formazione Primaria” dell’Università di Urbino.
Presidente del Coordinamento Nazionale dei Direttori dei Corsi di Scienze della Formazione Primaria.
Direttore del Centro Socio-educativo “Francesca” di Urbino.
Direttore della rivista “Giornale Italiano dei Disturbi del Neurosviluppo. Buone prassi nella scuola, nella clinica e nei servizi”.

Prof. Giuseppe Elia

Prof. Giuseppe Elia già professore di Pedagogia generale e sociale presso l’Università degli Studi A. Moro di Bari.
Attualmente riveste la carica di componente del Consiglio Direttivo della Società Italiana di Pedagogia (SIPED).

Prof. Flavio Fogarolo

Insegnante in pensione, si occupa a livello personale di didattica e organizzazione dell’inclusione scolastica.

Dott. Giovanni Geninatti

Medico Chirurgo.
Neuropsichiatra Infantile.
Dottore di Ricerca nei Disturbi dello Spettro autistico.
Consulente presso il Centro di riabilitazione del Presidio Sanitario San Camillo di Torino.

Prof. Fiorenzo Laghi

Professore ordinario di Psicologia dello sviluppo e dell’educazione, Sapienza, Università di Roma.

Prof.ssa Antonella Valenti

Ordinaria di Didattica e Pedagogia speciale dell’Università della Calabria.
Direttrice Corsi di specializzazione per il sostegno.
Delegata del Rettore per gli studenti con disabilità/DSA.
Attività didattica e di ricerca: Disturbi evolutivi in ambito educativo.

Compila il modulo per ricevere
il promemoria del nostro codice fiscale

Autorizzo Fondazione Italiana per l’Autismo a trattare i miei dati personali per le finalità espresse nell’informativa da me visionata*