Telefono Blu per l’Autismo

Il primo progetto approvato dal comitato scientifico della FIA: una linea telefonica per orientare i famigliari di bambini e adulti con autismo.

telefono blu autismo

Vogliamo mettere a disposizioni di tutti i cittadini un numero telefonico verde per il TELEFONO BLU, che per il primo anno sarà gestito da un operatore esperto di comunicazione sull’autismo, laureato in materie medico scientifiche,  in grado di dare indicazioni utili e scientificamente corrette, sostegno solidale prima e dopo la diagnosi di F84 dell’ICD 10, indirizzando le persone verso centri qualificati più vicini ed avvalendosi della rete di associazioni aderenti ad Angsa onlus.

TELEFONO BLU si rivolgerà a tutte le famiglie, gli insegnanti, gli operatori che hanno bisogno di consigli, indicazioni e informazioni sui vari aspetti della Spettro Autistico, da quelli più pratici a quelli relativi alla burocrazia, sia relativamente ai bambini piccoli che agli adulti.

Un momento critico per le famiglie riguarda il passaggio dalla minore età a quella adulta, con la fine della scuola e con la perdita del riferimento della neuropsichiatria infantile. Le famiglie si trovano spesso abbandonate perché viene a mancare l’inclusione sociale, ed hanno perciò bisogno di consigli e informazioni che l’esperienza dei famigliari più anziani può fornire loro, avendo dovuto superare le stesse difficoltà.

Il servizio TELEFONO BLU appena attivato risponde al numero 800 031819 ed è attivo tutte le mattine nei giorni feriali dalle ore 9.30 alle ore 13. Si fa carico di dare supporto e aiuto a tutti coloro che ne fanno richiesta aiutandoli ad orientarsi nel complesso mondo della disabilità. (scarica il progetto completo in pdf)

Questo progetto è stato scelto dai Comitati Scientifici FIA tra i 6 progetti oggetto di finanziamento della Campagna di sensibilizzazione #sfidAutismo in occasione della Giornata di consapevolezza dell’Autismo e della Settimana blu.