Bando FIA 2020 e nuovi progetti

 

Immagine

La Fondazione Italiana per l’Autismo onlus (FIA) indice un bando per l’individuazione di progetti da sostenere nell’anno 2020 mediante erogazione di contributi a fondo perduto.

I progetti dovranno rispettare i seguenti criteri:

a) prevedere un budget compreso tra € 30.000 (euro trentamila) e € 100.000 (euro centomila) per anno, per un massimo di 2 (due) anni, e dovranno riguardare i seguenti ambiti:

1)    Inclusione scolastica e metodologie didattiche per persone con disabilità ed autismo;

2)    Ricerca di base e applicata per diagnosi, trattamento e sostegno della popolazione con autismo in età evolutiva ed adulta

b) identificare come capofila del progetto un’Università o un Centro di Ricerca (CNR, ISS, IRCCS)

c) presentare progetti di ricerca in uno o più dei seguenti campi:

  • genetica e/o epigenetica
  • microbiota e microbioma
  • approcci neuro-psico-immuno-endrocrinologici
  • percorsi abilitativi efficaci e sostenibili per l’età evolutiva (studi con gruppi sperimentali e di controllo, valutazione degli esiti);
  • co-morbilità internistiche nell’autismo (epidemiologie, strumenti diagnostici tarati sulla popolazione con DNS, servizi ospedalieri dedicati);
  • co-morbilità psichiatriche nell’autismo (strumenti per la diagnosi differenziale, trattamenti farmacologici e non farmacologici);
  • criteri di programmazione degli interventi e misure di esito centrati sulla persona
  • challenging behaviour (trattamenti farmacologici e non farmacologici, percorsi di sostegno ai caregiver);
  • nuove tecnologie e disabilità;
  • inclusione scolastica e formazione.

Scarica il  Bando FIA 2020 (pdf) e il  Modulo Progetti 2020 FIA (doc) da compilare in ogni sua parte ed inviare entro l’8 dicembre 2019 mediante posta certificata a: fiafondazioneautismo@legalmail.it

Entro il 9 marzo 2020 FIA renderà noti i progetti selezionati.