Attività%Abilità

PROGETTO4 sfidautismo17 FIA

Il quarto progetto è “Attività%Abilità” dove % sta per le 100 persone con autismo e le loro famiglie residenti nella città e nella provincia di Palermo che verranno sostenute attraverso un progetto che promuove la qualità di vita. La durata prevista del progetto è di 12 mesi.
Le parole chiave sono respitecare, sostegno, autonomie personali e domestiche, abilità sociali, qualità di vita

Ambito di ricerca

Sostegno alle famiglie di persone con autismo per la promozione della qualità di vita loro e dei loro cari.

Tema di ricerca

Promuovere e potenziare le autonomie personali e sociali dei ragazzi coinvolti e dare alle famiglie l’opportunità di alleggerirsi dal costante impegno di accudimento dovuto alla totale assenza di servizi territoriali loro dedicati soprattutto durante la stagione estiva e le feste natalizie.

Abstract del progetto

La proposta progettuale vuole rispondere parallelamente a diversi aspetti emersi da una analisi del bisogno riscontrato oggi in presenza di rappresentanti di associazioni di genitori con figli autistici del territorio di Palermo e provincia in accordo con alcune ricerche bibliografiche che fotografano tale bisogno anche a livello nazionale.

I bisogni emersi riguardano:
– Condizione degli adulti autistici;
– Bisogno di servizi durante la stagione estiva e le feste natalizie;
– Momenti respiro per le famiglie;
– Dopo di noi;
– Bisogni economici.

La risposta è stata quella di incrementare i servizi già sperimentati e che sono attivi sul territorio grazie all’impegno profuso dalle associazioni con il desidero di alleggerire economicamente le famiglie. l
l progetto intende mettere a sistema le esperienze delle singole organizzazioni che erogano tali servizi nel palermitano sulla scia dell’importante esperienza acquisita e della buona pratica del progetto del “il Laboratorio dei Talenti”, finanziato nel 2013 dal bando socio-sanitario della Fondazione CON IL SUD per un triennio e proseguito da iniziative, tra le altre “Light On Autism!”, che ha visto il privato sociale protagonista di buone pratiche.

Per il progetto “Attività%Abilità” ogni singola organizzazione, in forma associata di genitori e non, mette a disposizione la propria organizzazione/expertise, ispirata a criteri di efficacia ed efficienza, per condividere una modalità di lavoro già consolidata ed erogare servizi che verranno coordinati e monitorati dal partner scientifico NeuroTeam. Le attività sono dedicate a un gruppo di 100 soggetti con disturbo dello spettro autistico residenti a Palermo e in provincia di Palermo.

Elenco dei servizi:

  • Campi estivi
  • Colonie residenziali
  • Housing invernale per adulti ad alto funzionamento.

Motivi a fondamento del progetto

Attualmente il territorio della provincia di Palermo non offre alle famiglie di soggetti autistici percorsi validi ed integrati che possano far sperimentare l’autonomia ed una costruttiva gestione del tempo libero ai soggetti autistici che si affacciano all’adolescenza. Proprio quando i problemi dell’adolescenza si sommano a quelli della sindrome, e le famiglie hanno bisogno di una prospettiva anche assistenziale. Questo perché ad oggi l’autismo viene trattato come condizione che riguarda la dimensione infantile, trascurando il riconoscimento della sintomatologia che viene mantenuta stabile per tutta la vita. Ciò implica che gli interventi intensivi e precoci, dedicati all’autismo infantile, si sono diffusi in tutto il territorio italiano con ottimi risultati (in particolare le terapie che rientrano nell’Analisi del Comportamento Applicato), ma relativamente pochi sono gli interventi riabilitativi e specializzati che riguardano la costituzione di progetti di vita.

Descrizione dettagliata del progetto (pdf)

Responsabile del progetto

Patrizia Turriziani
Professore Associato In Neuropsicologia dello Sviluppo dell’Università degli Studi di Palermo
Presidente di NeuroTeam Life and Science APS